6 rimedi naturali per combattere le unghie incarnite

6 rimedi naturali per combattere le unghie incarnite

15270
0
SHARE

L’onicocriptosi, meglio conosciuta nel linguaggio popolare come unghia incarnita, si verifica quando le unghie penetrano nella pelle delle dita dei piedi. 

Si tratta di un problema molto comune, soprattutto quando non si utilizzano scarpe comode, traspiranti e con un buon materiale.

Nonostante questo problema possa verificarsi anche alle unghie delle mani, nella maggior parte dei casi riguarda i piedi e, in particolar modo, il dito alluce.

Di solito sono accompagnate da arrossamenti ed infiammazione della zona, fattori che vanno trattati il prima possibile per evitare complicazioni.

Sebbene le unghie incarnite non rappresentino un grave pericolo, è fondamentale ricorrere ad alcuni rimedi naturali per ridurre l’infiammazione.  

Sappiamo che molte persone non sanno cosa fare per trattare questo problema, dunque a seguire vogliamo condividere con voi i 6 migliori rimedi tradizionali e naturali contro le unghie incarnite.

1. Tea tree oil

tea-tree-oil-contro-unghie-incarnite

Il Tea Tree Oil è un prodotto naturale ormai conosciuto come uno dei migliori antibiotici ed antimicotici.

La sua applicazione sulla pelle che circonda le unghie può contribuire a placare l’irritazione e l’arrossamento.  

Ingredienti

  • 6 gocce di tea tree oil
  • 1 batuffolo di cotone
  • 1 benda

Cosa fare?

  • Cercate di separare l’unghia incarnita dalla pelle con l’aiuto di un batuffolo di cotone.
  • In seguito, applicate il tea tree oil e coprite con una benda.
  • Lasciate agire tutta la notte e ripetete il trattamento fino a completa guarigione.

2. Aglio

L’aglio, oltre ad essere un eccellente condimento per insaporire i cibi, è rinomato come rimedio naturale contro numerose malattie.

Data la sua composizione, gli si attribuiscono effetti antibiotici, antinfiammatori e calmanti, proprietà che ci indicano che si tratta di un’ottima soluzione contro le unghie incarnite.   

Ingredienti

  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva (5 gr)
  • 1 benda

Cosa fare?

  • Tritate lo spicchio d’aglio in un mortaio e mischiatelo ad un cucchiaio di olio d’oliva fino a formare un impasto denso.
  • Stendete il composto ottenuto sull’unghia incarnita e coprite con una benda, in modo che agisca per qualche ora.
  • Ripetete l’applicazione tutti i giorni, fino a completa guarigione.

3. Miele

miele-contro-unghie-incarnite

Il miele è un prodotto antibiotico e antivirale che protegge la pelle da qualsiasi tipo di infezione.  

Sebbene non si tratti di una soluzione per “estrarre” l’unghia incarnita, ne favorisce la guarigione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di miele (25 gr)
  • 1 cucchiaio di succo di limone (5 ml)

Cosa fare?

  • Preparate un impasto omogeneo con questi due ingredienti e applicatelo sull’unghia incarnita.
  • Lasciate agire per 20 minuti e poi risciacquate.

4. Sali di Epsom

I sali di Epsom sono una delle migliori soluzioni per trattare i problemi ai piedi.

Possiedono proprietà antinfiammatorie, antimicotiche ed antibatteriche che contribuiscono ad alleviare questa condizione.

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di sali di Epsom (10 gr)
  • 1 capsula di vitamina E

Cosa fare?

  • Unite una capsula di vitamina E ad un cucchiaio di sali di Epsom ed utilizzate il composto per esfoliare la zona dell’unghia incarnita.
  • Lasciate agire per 30 minuti, sciacquate con acqua tiepida ed asciugate bene.
  • Ripetete l’applicazione, almeno, tre volte alla settimana.

5. Tintura madre di calendula

tintura-madre-di-calendula-per-combattere-unghie-incarnite

La calendula possiede proprietà antinfiammatorie, antiossidanti ed antimicotiche che placano l’irritazione e l’infezione causata dalle unghie incarnite. 

Ingredienti

  • 10 gocce di tintura madre di calendula
  • 1 litro d’acqua calda

Cosa fare?

  • Scaldate l’acqua, versatela in un recipiente e aggiungetevi la tintura madre di calendula.
  • Quando avrà raggiunto una temperatura sopportabile, immergetevi i piedi per 15 minuti.
  • Strofinate con forza e asciugate bene.
  • Per concludere, idratate i piedi con vaselina o crema.

6. Aceto bianco e acqua ossigenata

L’unione di aceto bianco e acqua ossigenata ci offre come risultato un trattamento antimicotico ed antibatterico.  

Utilizzatelo per ridurre l’arrossamento, il dolore e le possibili infezioni alle unghie.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di aceto bianco (20 ml)
  • 2 cucchiai di acqua ossigenata(20 ml)
  • ½ bicchiere di acqua tiepida (125 ml)
  • 1 batuffolo di cotone

Cosa fare?

  • Diluite gli ingredienti in acqua tiepida e strofinateli con un batuffolo di cotone sull’unghia incarnita.
  • Lasciate agire per 20 minuti e ripetetene l’uso se lo ritenete necessario.

Se questa condizione persiste e diventa sempre più dolorosa, rivolgetevi al vostro medico.  

A volte l’unica soluzione per trattare le unghie incarnite è l’intervento chirurgico.

Commenta