Cause, sintomi e i migliori rimedi naturali per guarire dall’alluce valgo

L’alluce valgo è una deformazione del primo dito del piede, che appare deviato lateralmente verso le altre dita, con contemporanea sporgenza mediale del primo osso metatarsale. La causa di questa deformazione può essere riconducibile a diversi fattori: tonsillite, gotta, metabolismo lento, dieta povera di nutrimenti, infezioni reumatiche oppure l’utilizzo di calzature scomode.

Questa patologia ha un enorme impatto negativo sulla vita quotidiana delle persone, trovare delle calzature adatte non è per niente facile, per non parlare dell’aspetto decisamente poco estetico del piede.

Tuttavia, prima di ricorrere all’intervento chirurgico, vale la pena provare questo metodo del tutto naturale e non invasivo.

 

In cosa consiste questo metodo?

1° Parte – Infuso da prendere per via orale.

  • Versa un cucchiaio di foglie di alloro tritate in 300 ml di acqua. È meglio se lo fai la sera.
    Lascialo cuocere per 5 minuti, una volta pronto versa l’infuso in un thermos e lascialo riposare per tutta la notte.
  • Al mattino seguente cola l’infuso e bevilo a piccoli sorsi durante la giornata. Ricorda di non bere l’infuso tutto in una volta, ma poco alla volta per permettere al tuo organismo un maggiore assorbimento.
  • Ripeti la stessa procedura per tre giorni di fila, assicurati di avere l’infuso fresco ogni sera.
  • Ripeti questo trattamento dopo una settimana. Potresti notare una maggiore frequenza nell’urinare, significa che la soluzione sta agendo sul tuo organismo.

Dopo 10 giorni noterai un primo miglioramento. I dolori articolari scompariranno e ti sentirai molto meglio. Questo trattamento con le foglie di alloro va fatto per due mesi, con molta probabilità alla fine la borsite causata dall’alluce valgo scomparirà.

2° Parte – Soluzione da applicare sul piede.

  • Taglia finemente 5 grandi foglie di alloro e versale in 100 ml di alcool al 96%, fai riposare per una settimana.
  • Applica questa soluzione nella zona interessata del piede. Per dei risultati migliori, prima di procedere con l’applicazione del trattamento, immergi i piedi in acqua calda (un cucchiaio di bicarbonato di sodio per 3 litri d’acqua).
  • Asciuga i piedi con un asciugamano e poi applica la soluzione ricavata dalle foglie di alloro e alcool. Usa delle calze in cotone.

La combinazione di questi due trattamenti (per via orale e direttamente sul piede) dà ottimi risultati anche in caso di dolori articolari, calli o altre escrescenze simili.

Rimedio alternativo

Anche una normale saponetta, col metodo giusto, è in grado di ridurre il dolore e l’infiammazione causata dall’alluce valgo.

  • Per prima cosa procurati delle piccole scaglie di sapone, dopodiché applicale sulla zona dolente massaggiando delicatamente.
  • Dopo aver sciacquato e asciugato per bene, applica (con un disegno a rete) dello iodiosopra la zona infiammata.
  • Puoi aiutarti con un cotton fioc, bagnalo con lo iodio e poi traccia delle linee orizzontali e verticali sulla pelle. In questo modo lo iodio verrà ben assorbito dalla pelle.
  • Ripeti il trattamento ogni giorno almeno per un mese.

fonte

Commenta