COME FRIGGERE SENZA ODORI, 7 TRUCCHI PER ELIMINARE L’ODORE DI FRITTO

COME FRIGGERE SENZA ODORI, 7 TRUCCHI PER ELIMINARE L’ODORE DI FRITTO

3394
0
SHARE

Come friggere senza odori, 7 trucchi per eliminare l’odore di fritto: una guida rapida con dei trucchi e consigli per friggere senza odori e sbarazzarsi della puzza di fritto dopo aver fatto una ricetta con frittura di pesce, patatine fritte frittelle a volontà.

Evitare di friggere per paura di avere la casa totalmente invasa dalla puzza di olio fritto non è proprio il massimo! E no, perchè la frittura è uno dei metodi di cottura più gustosi e rinunciarci non è proprio facile.

Friggendo si fanno le patatine per i bambini, la parmigiana, la frittura di pesce, le pepite di pollo e tanto ancora.

Come fare dunque a “fregare” la puzza di fritto? Ecco 7 metodi per riuscirci.

  1. Prima di tutto la fetta di mela: immergere una fettina di mela nell’olio che useremo per friggere quando è ancora freddo funziona! La mela, infatti, immersa a freddo, permette all’olio di non emanare fumo e neutralizza così la puzza. Ps. Funziona anche il sedano!
  2. Idem con la buccia di limone. Mettendo della buccia di limone nella pentola, questa sprigionerà i suoi oli profumati durante la frittura e annienterà la puzza di olio fritto.
  3. Il limone può anche essere spremuto nell’olio ancora freddo. Olio + buccia faranno lo stesso effetto di assorbimento della puzza e del fumo.
  4. Una spezia che funziona da catalizzatore del fumo dell’olio fritto è il prezzemolo: basta mettere un mazzetto di prezzemolo nella stessa pentola della cottura e l’impatto del fumo sull’ambiente diminuirà del tutto.
  5. Mettere a bollire dell’acqua con dei chiodi di garofano accanto alla pentola della frittura sconfigge l’odore della frittura. Aggiungendo delle foglie di alloro l’effetto sarà maggiore.
  6. L’aceto è un neutralizzatore di odori; ecco perchè se facciamo bollire dell’aceto bianco dopo aver fritto in casa, l’odore di quest’ultimo scomparirà piano piano, neutralizzato dall’odore dell’aceto.
  7. Far bollire un pentolino di acqua con 1/2 misurino di ammorbidente funziona. Dopo aver finito di friggere le nostre ottime pietanze, mettiamo a bollire una pentola con acqua e ammorbidente e la casa sarà naturalmente purificata. La tecnica ideale è quella di far bollire per qualche minuto la nostra mistura e poi mettere la pentola con l’acqua ancora bollente negli angoli della casa dove si concentra maggiormente la puzza.

Ovviamente, inutile dirlo, per liberare la casa dai cattivi odori, a parte usare questi trucchetti, dovete prima di tutto areare completamente. Un consiglio è quello di usare ventole e ventilatori per fare uscire al più presto la puzza di fumo e fritto.

fonte epicnews.it

Commenta