Come pulire la lingua: l’importanza del Pulisci Lingua per prevenire l’alitosi—LEGGI

Da bambini, ci hanno insegnato che fare la linguaccia è maleducato. Anche da adulti, evitiamo di mostrare la lingua in pubblico, perché non è carino. Tuttavia, potete mettervi davanti ad uno specchio e osservarne l’aspetto per trarre conclusioni sulla vostra salute. Sapevate che la lingua presenta segnali che ci indicano se siamo in salute o meno? Ecco un articolo per saperne di più.

La lingua: riflesso della salute

Si dice che gli occhi siano il riflesso dell’anima… e la lingua, allora, è lo specchio della salute (o della malattia). Già da centinaia di anni, gli esperti della medicina ayurvedica esaminano la lingua dei propri pazienti per capire se soffrono di alcune malattie specifiche. Stando a questa medicina tradizionale, le tre parti della lingua sono: vata (radice), pitta (mezzo) e kapha (punta). Il colore e l’aspetto della lingua possono dirci se siamo in salute o no.

Ciò si deve al fatto che questo muscolo, che ci permette di assaporare il cibo, è un’estensione dello stomaco e possiamo quindi esaminarlo per capire il nostro stato gastrico. Nella lingua ci sono migliaia di terminazioni nervose e ognuna di queste (o varie insieme) vengono associate a una diversa parte del corpo.

La vostra lingua è sana quando appare liscia, flessibile e senza spaccature e quando si mantiene leggermente umida, cioè, non produce più o meno saliva del necessario. Tutto ciò indica che siete in buona salute.

Lo strato bianco che si trova sulla lingua è normale se è abbastanza fino. Tuttavia, questo aspetto non è tanto collegato alla salute quanto all’igiene e alla pulizia deidenti e della bocca. Per eliminarlo, basta fare più attenzione quando si pulisce la lingua.

Colore e superficie della lingua: segnali a cui fare attenzione

Non c’è bisogno di essere un medico ayurvedico per capire se è in corso una malattia o se soffriamo di problemi di salute. Basta analizzare due aspetti molto importanti della lingua: il colore e lo stato della sua superficie.

Colore

Una lingua sana presenta un colore roseo. Se invece appare di un colore rosso scuro, vuol dire che una parte del corpo è infiammata e può persino essere un segnale che indica la presenza di un cancro. Quando la lingua ha un colore tendente al marrone o sembra scolorita, è perché si fuma troppo. Un rosa intenso, invece, indica febbre scarlatta (o scarlattina).

Se la lingua è pallida, ciò indica una carenza di nutrienti e livelli bassi di emoglobina nel sangue. Se lo strato bianco che la ricopre è molto spesso, può trattarsi di un fungo (candidosi) o di uno squilibrio nella secrezione della bile epatica. Se lo strato bianco è presente solo sui lati della lingua, può essere dovuto a una malattia dei polmoni. Il tono giallognolo, invece, è indice di colecistite.

Lingua-gialla-a-cosa-si-deve-500x330

Aspetto e superficie

Come abbiamo già detto, una lingua sana deve essere liscia e umida. Tuttavia, fate attenzione, perché se queste due caratteristiche sono estremamente marcate, possono indicare anemia o mancanza di ferro. Se notate delle macchie sulla parte superiore della lingua, ciò è dovuto a una vulnerabilità alle allergie. Le bollicine e le ferite sulla lingua indicano un consumo eccessivo di zuccheri raffinati, grassi o proteine.

Quando appare secca, indica stress, ma può anche dipendere da un eccesso di muco nell’organismo o dalla presenza di anemia o diabete. Se la lingua si infiamma molto, le cause possono essere diverse, tra cui acidità, stitichezza, diarrea o gastrite cronica. Se le papille gustative sono piatte (invece di essere leggermente ruvide) si tratta di un disturbo intestinale.

Segnali d’allarme sulla lingua

Fate attenzione all’aspetto della vostra lingua, perché potrebbe indicare la presenza di malattie di cui non vi eravate accorti.

Cattura

Spaccatura nel mezzo

Se la linea non arriva fino alla punta della lingua, vuol dire che lo stomaco è debole o soffrite di problemi digestivi. Ciò è dovuto anche a una carenza di nutrienti. Forse soffrite di gas intestinali o non avete abbastanza energie per arrivare a fine giornata. Per risolvere questo problema, dovete adottare una dieta più equilibrata e non dovete mischiare alcuni gruppi di alimenti, come la frutta e le proteine. Fate tutto il possibile per velocizzare la digestione e mangiate una pera o una mela a digiuno.

Afte

Quando compaiono varie afte nella bocca, e ciò accade spesso, soffrite di una carenza di vitamina B, di ferro o di niacina. In questo caso, vi consigliamo di aumentare il consumo di lenticchie, carne rossa, uova e latticini. Preparate un tè alle ortiche e, se la situazione non migliora, fate delle analisi del sangue per capire se siete anemici o no.

Lingua-500x345

Piccole spaccature orizzontali

Quando appaiono queste piccole spaccature, significa che il vostro organismo non assorbe le vitamine come dovrebbe. Un altro sintomo di questo disturbo è la mancanza di energie e vitalità. Anche se la lingua presenta piccoli “crateri”, il problema emerge quando compaiono molte spaccature più profonde. La soluzione è assumere quegli alimenti che migliorano la salute della milza come, per esempio, l’orzo, la barbabietola, l’avena, il prezzemolo, la carota, la zucca, il sedano, il cavolo e la bietola.

Punta rossa

Quando la punta della lingua appare rossa, non si deve tanto a un problema fisico quanto a un problema emotivo. Forse siete troppo stressati, tristi, depressi, ansiosi, angosciati o nervosi. Per evitarlo, dovete pensare positivo e cercare una soluzione a questi problemi, ma potete anche consumare piante medicinali che riducono gli squilibri emotivi. La melissa, il tiglio, la camomilla e la valeriana possono esservi molto utili. All’ora dei pasti, invece, aumentate il consumo di avocado, cetriolo e mandorle.

Lingua gonfia e con uno spesso strato bianco

Ciò-che-dice-la-lingua-sulla-tua-salute-500x325

Questi sintomi indicano un accumulo di muco nel corpo o una carenza di batteri “buoni” (sì, perché non tutti sono nocivi). Per combattere questo problema, vi consigliamo di abbandonare il consumo di latticini e di aumentare quello di ingredienti verdi (broccoli, cavolo, piselli, lattuga, sedano, bietola, spinaci).

fonte http://viverepiusani.com/cosa-dice-la-lingua-sulla-nostra-salute/

Commenta