Diabete e ipertensione: cosa mangiare?

Molte persone soffrono di diabete e di ipertensione e di sicuro hanno alcune difficoltà quando si tratta di seguire una dieta priva di sale o zuccheri.

Diabete e ipertensione: cosa mangiare?

Se soffrite di diabete e di ipertensione, è importante che includiate nella vostra dieta tutti gli alimenti che vi consentono di mantenere entrambe le condizioni sotto controllo e che evitiate quelli che, invece, potrebbero essere pericolosi.

Consigli per chi soffre di diabete e di ipertensione

ipertensione

È molto importante rispettare i consigli degli specialisti riguardo a cosa si può mangiare e cosa non oppure gli alimenti che è meglio ridurre o evitare.

Oltre all’alimentazione, alcune abitudini possono fare la differenza tra una vita sana e un’esistenza limitata dai sintomi del diabete e dell’ipertensione.

Alcune raccomandazioni che conviene tenere presente sono:

  • Evitare le cattive abitudini come uno stile di vita sedentario o il fumo. Limitare il consumo di alcol per via dell’elevato contenuto di zuccheri.
  • Non mangiare alimenti elaborati come salumi o prodotti affumicati.
  • Ridurre il sale nelle pietanze ed evitare di mettere la saliera in tavola. Usare erbe aromatiche come l’origano o il rosmarino per condire.
  • Bere 10 bicchieri di acqua al giorno (i primi 5 durante la mattinata).
  • Pensare ad un programma alimentare insieme ad uno specialista. Masticare lentamente ogni boccone e impiegare almeno 30 minuti prima di finire di mangiare.
  • Fare 3 pasti al giorno a distanza di 6 ore e un piccolo spuntino tra un pasto e l’altro. Misurare le quantità e le razioni quotidiane.
  • Essere scrupolosi nel seguire determinate abitudini di vita. Tenere un diario sulle abitudini alimentari, sui sintomi e sulle reazioni emotive.
  • Misurare il glucosio o la pressione alla stessa ora tutti i giorni (ad esempio, dopo la colazione, prima di pranzo e dopo il riposino pomeridiano).

Cosa dovrebbe prevedere una dieta adatta a chi soffre di diabete e ipertensione?

Dato che entrambe le condizioni possono manifestarsi insieme, ma in diversi momenti, sarebbe bene abituarsi a seguire una dieta equilibrata.

In caso di diabete e ipertensione, bisogna fare molta attenzione ai cibi e alle bevande, soprattutto in termini di quantità.

La dieta dovrà essere a basso contenuto di sodio, grassi e carboidrati. Questa è la regola generale. Per quanto riguarda gli alimenti da non dimenticare, ecco un elenco:

Non dimenticate di leggere anche: Delizioso frullato mattutino per tenere sotto controllo l’ipertensione

Alimenti ricchi di fibra sana

pane-integrale

Mantengono stabili i livelli di grasso e molti possono essere usati come alternative al sale. Allo stesso tempo, la fibra consente di evitare la stitichezza e di equilibrare la pressione arteriosa.

Tra gli alimenti che apportano grandi quantità di fibra e acidi grassi Omega 3 (consigliati per chi soffre di diabete e ipertensione) ricordiamo:

  • Cereali (cereali integrali, avena, orzo, crusca, grano integrale)
  • Fave e piselli
  • Mele
  • Carote
  • Noci
  • Salmone
  • Olio di lino
  • Tofu

Verdure

Una buona dieta deve sempre includere la verdura, soprattutto in caso di diabete ed ipertensione. La verdura va cotta senza sale (o molto poco sale) e bisogna evitare la frittura.

Meglio mangiare la verdura cruda, al vapore o al forno e condita con erbe aromatiche.

Non dimenticate di includere nella vostra dieta:

  • Aglio e cipolla
  • Lattuga, cavolo, broccoli
  • Rapa
  • Bietola e spinaci
  • Sedano e barbabietola
  • Pomodoro
  • Melanzana

Frutta

C’è un’idea sbagliata per cui i diabetici non possano mangiare la frutta perché è dolce. Tuttavia, salvo alcune eccezioni come la banana, tutti gli altri frutti sono permessi, sempre se assunti con moderazione.

Vi consigliamo di mangiare:

  • Arancia
  • Mandarino
  • Pompelmo
  • Fragole
  • Mela
  • Pera

Pesce

pesce

Mangiare pesce tre volte alla settimana è una buona abitudine per la salute, perfetta per chi soffre di diabete e ipertensione.

La varietà migliore è quella del pesce azzurro perché apporta acidi grassi Omega 3, che riducono i problemi cardiaci e apportano vitamine, antiossidanti e minerali.

Il pesce è consigliato per mantenere le cellule e gli organi del corpo in buone condizioni.

Tra le varietà più indicate ricordiamo:

  • Salmone
  • Sardina
  • Sgombro
  • Tonno
  • Merluzzo
  • Cernia

 

Latticini scremati

Sono un’ottima fonte di calcio e, dato che non contengono grassi come i latticini prodotti con latte intero, evitano problemi di sovrappeso e consentono di tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue.

Non esitate dunque ad aumentare il consumo di questi latticini (derivati da latte scremato):

  • Latte
  • Formaggio
  • Yogurt
  • Burro

Fate molta attenzione ai cibi elaborati e surgelati perché nella maggior parte dei casi contengono grandi quantità di sale.

Fate attenzione anche agli alimenti poveri di zucchero perché tra gli ingredienti contengono sodio (ad esempio, certi tipi di avena per la colazione).

Quando fate la spesa, inoltre, leggete bene la tabella nutrizionale di ogni prodotto che intendete acquistare. Vi porterà via un po’ di tempo all’inizio, ma poi saprete cosa potete comprare e cosa no.

Per cominciare, sostate di più nella zona della frutta e verdura rispetto agli altri reparti e sarà più semplice scegliere alimenti sani.

verdura

Non dimenticate che, oltre a seguire una dieta sana, è fondamentale fare attività fisica tre volte alla settimana.

Non c’è bisogno di faro uno sforzo intenso, basta evitare uno stile di vita sedentario e le cattive abitudini per vivere bene pur avendo problemi di diabete e ipertensione.

Infine, sottoponetevi a tutti i controlli previsti dal medico (o dai professionisti a cui vi rivolgete).

Rivolgete al vostro medico tutte le domande e i dubbi che avete, anche se li considerate ovvi o sciocchi. Fate una lista di quello che mangiate in modo che il medico possa dirvi cosa è adeguato e cosa no.

fonte

Commenta