Giselle 2 anni vede Gesù prima di Morire. che storia commovente leggetela

Giselle 2 anni vede Gesù prima di Morire. che storia commovente leggetela

17960
0
SHARE

Una storia incredibile quella che stiamo per raccontarvi di una bambina morta ad appena 2 anni di vita la piccola si chiamava Giselle Janulis, ma la cosa straordinaria è che ha affermato di aver visto Gesù. la sua storia ha emozionato il mondo intero.

Durante un normale controllo effettuato sulla bimba i medici hanno scoperto che la bimba era affetta da una grave disfunzione cardiaca aveva appena sette mesi di vita, fino ad allora la sua vita era del tutto normale e i genitori non avevano notato alcuna anomalia.certamente un trauma per i genitori: “Non so perché Giselle sia nata così. È una delle domande che farò a Dio”, ha detto la mamma, Tamrah Janulis.

giselle-janulis

Giselle aveva un difetto cardiaco congenito noto come tetralogia di Fallot, che è la causa principale della sindrome di morte improvvisa nella culla.

“Pensavo che non ci fosse niente che non andava. Non ero preparata. Ero in ospedale e il mio mondo si è del tutto bloccato. Ero in stato di choc, senza parole”, commossa ha ricordato la mamma.

Gli specialisti consultati hanno espresso pareri contrastanti sul caso di  Giselle alcuni hanno affermato che le sue aspettative di vita erano brevi, per alcuni la bambina doveva già essere morte a causa delle gravi malformazioni al cuore, i più ottimisti hanno detto che poteva arrivare al massimo fino a 30 anni . L’unica via percorribile però sembrava quella del trapianto di cuore e polmone.

giselle-janulis-1

Tamrah e Joe hanno deciso di non acconsentire al trapianto, seguendo invece la prescrizione dei medici che consisteva nel cercare di curare la bambina con una serie di farmaci. “Le ho dato tutte le medicine, due volte al giorno. L’ho portata sempre con me e non l’ho mai lasciata fuori dal mio campo visivo”, ha riferito Tamrah a God Report.

Giselle era una bimba molto intelligente pensate aveva imparato l’alfabeto a soli 10 mesi continua la mamma: ” Adorava andare allo zoo. Veniva a cavallo con me. Ha fatto tutto. Siamo una famiglia con una grande passione per la musica e Giselle cantava sempre”.

Ma mentre i giorni passavano e le condizioni della bambina peggioravano i suoi piedi le sue mani le sue labbra tendevano a diventare di color blu questo significava che il suo cuore era in sofferenza e non funzionava a regime.

Ma il giorno del suo secondo compleanno è successo un fatto straordinario Gesù è apparso per la prima volta alla piccola nella sala da pranzo della sua abitazione, questo è successo un mese prima che la bambina morisse

“Ciao, Gesù. Ciao, ciao Gesù”, ha detto la bambina sorprendendo la mamma, che le ha chiesto: “Cosa stai vedendo, tesoro?” Senza prestare grande attenzione alla madre, Giselle ha ripetuto il saluto: “Ciao, Gesù”.

Tamrah ha raccontato che insisteva per sapere cosa stesse succedendo e ha chiesto alla figlia: “Dov’è?” Giselle ha risposto senza esitazione: “Sta qui”.

“Giselle stava diventando sempre più debole”, ha riferito Tamrah. “Le mani e i piedi hanno iniziato a formicolare e i tessuti a morire. I piedi, le mani e le labbra erano sempre più blu. La famiglia, che era riunita intorno alla bambina nel letto dei genitori, ha assistito mentre la piccola sospirava dolcemente la parola Gesù  proprio prima di smettere di respirare.

“Il mio miracolo è che ha vissuto felice. Tutti i giorni con lei per me erano come un miracolo. Ciò che mi dà speranza è che abbia visto il Signore e ora sia in cielo con Lui. So che è là e che mi aspetta”, ha concluso la mamma.

fonte  http://www.lalucedimaria.it/

Commenta