Hai l’alito cattivo? Ecco come capirlo prima che gli altri se ne...

Hai l’alito cattivo? Ecco come capirlo prima che gli altri se ne accorgano

40731
0
SHARE

Quante avete avuto paura di avere l’alito cattivo e di non accorgervene? Non c’è cosa più brutta ed imbarazzante, infatti, di avere l’alito pensate e soprattutto di accorgersi che gli altri lo hanno chiaramente notato. Cosa fare? Una prima tecnica per capire se soffrite di alitosi e leccare il vostro stesso polso, fare asciugare e poi odorare per capire se la vostra saliva è maleodorante.Se questo non bastasse potete mettere le mani davanti la bocca come mostrato in foto e poi emettere un po’ di aria in modo tale da capire voi stessi, in prima persona se il vostro alito è un po’ pesante. In questo modo potrete correre ai ripari ed evitare brutte figure e situazioni imbarazzanti.Se le mani non bastassero potete utilizzare una tazza. La tecnica è sempre quella illustrata prima ma in questo caso ad accogliere il vostro alito non saranno le mani ma la vostra tazza. In questo modo avrete una visione della situazione davvero molto chiara e potrete capire se soffrite di alitosi o no.Se non vi fidate del vostro giudizio, però, potete sempre chiedere ad un’amica com’è la situazione. Chiedete infatti alla vostra amica, che deve essere fidata e con la quale avete una certa confidenza, se il vostro alito è pesante o meno così da poter ricorrere ad una mentina o ad altre soluzioni.Qualsiasi sia la tecnica che decidete di utilizzare dovete fare molta attenzione e cercare di rendervi conto della situazione per capire se potete incorrere in situazioni imbarazzanti oppure se la vostra è solo paura e in realtà le cose sono molto diverse.
Fonte:http://news.fidelityhouse.eu

Commenta