La melanzana: un aiuto per ridurre il grasso addominale

La melanzana: un aiuto per ridurre il grasso addominale

5416
0
SHARE

l punto vita è una delle zone dove si accumula più grasso, sia negli uomini che nelle donne. Tuttavia, è anche una delle zone dove è più facile ridurre la quantità di grasso accumulato. Con qualche consiglio di alimentazione e l’abbandono di certe abitudini, noterete subito degli incredibili miglioramenti.

In questo articolo vi spiegheremo come la melanzana può aiutarvi a ridurre il grasso addominale ed elencheremo alcuni consigli e ricette per cucinarla in modo leggero e originale. Continuate a leggere se siete curiosi di scoprire in cosa consiste la cura a base di acqua di melanzane e per conoscere una ricetta originale e leggera per preparare la melanzana impanata.

La melanzana per dimagrire

Per quale motivo abbiamo scelto proprio la melanzana per dimagrire e snellire il giro vita?

  • La melanzana è ricca di acqua e fibre, il che la rende un alimento che sazia facilmente. Ciò significa che ci farà sentire pieni senza il bisogno di ingerire grandi quantità, come invece succede con altri cibi che ingrassano di più e ci riempiono di meno.
  • Ha un basso contenuto calorico e il nostro corpo brucia più calorie per digerirla rispetto alle calorie consumate.
  • Si tratta di un alimento dalle proprietà diuretiche, che ci aiuta a eliminare l’eccesso di liquidi dal nostro organismo. È molto efficace quando abbiamo la sensazione di gonfiarci facilmente.
  • In caso di stitichezza, il che può essere una delle causa di un addome gonfio, la melanzana aiuta a combatterla in modo naturale grazie all’alto contenuto di fibre. In questo modo, l’intestino lavorerà meglio e non si infiammerà, il che è causa di un giro vita gonfio.
  • La melanzana contiene un’equilibrata quantità di minerali che aiutano a regolare il sistema nervoso. Ciò è fondamentale per evitare soprattutto l’ansia e gli attacchi di fame improvvisi che causano un consumo eccessivo di cibi altamente calorici che ingeriamo senza quasi masticarli.

 

  • La melanzana migliora le funzioni del fegato e della cistifellea, il che è fondamentale per una corretta digestione, soprattutto dei grassi. In questo modo assimileremo meglio il cibo e gli impediremo di trasformarsi in riserve di grasso.
  • Infine, la melanzana ha proprietà depurative che ci aiutano a eliminare le tossine dell’organismo. Oltre a ridurre gli accumuli di grasso, quindi, ci liberiamo delle sostanze tossiche che possono scatenare diverse malattie.

L’acqua di melanzana

Uno dei modi più leggeri e salutari di sfruttare al massimo tutte queste proprietà è quello di preparare l’acqua di melanzana:

  • Lavate una melanzana, sbucciatela e tagliatela a dadini.
  • In una bottiglia di vetro scuro, mischiate i dadini di melanzana con mezzo litro d’acqua.
  • Lasciate macerare il tutto durante la notte.
  • Il mattino dopo, aggiungete il succo di mezzo limone, il che migliorerà il sapore e le proprietà della bevanda. Potete anche aggiungere un po’ d’acqua di mare.

Consumate questa bevanda mezz’ora prima dei pasti principali per una settimana. Potete ripetere questa cura depurativa una volta al mese oppure ogni volta che ne sentite il bisogno.

Volete saperne di più?

Se volete completare questa cura dimagrante alla melanzana, vi suggeriamo di leggere il seguente articolo sul limone: Come dimagrire grazie al limone?

Melanzane impanate light

Di solito associamo i cibi impanati ad un’alimentazione grassa e calorica, ma in questo caso vi proponiamo una ricetta deliziosa e molto leggera per preparare in modo semplice le melanzane impanate:

  • Tagliate la melanzana a rondelle o a cubetti e lasciatela ammollo in acqua e sale durante alcune ore.
  • Scolate bene le rondelle di melanzana.
  • Passate le melanzane in un uovo sbattuto e leggermente salato e poi in un po’ di avena macinata o a fiocchi, a seconda dei gusti. L’avena è un cereale ricco di nutrienti e che ci aiuta a perdere peso.
  • Mettete le rondelle in forno con un po’ d’olio di oliva di qualità e, se volete, potete aggiungere delle erbe aromatiche.
  • Cuocete in forno finché la melanzana non diventerà soffice. Le rondelle devono essere molto tenere dentro e avvolte da una panatura croccante.

Se avete degli ospiti a cena, potete usare questa ricetta per le melanzane impanate e, se non siete a dieta, potete condirle con del pomodoro e del formaggio di capra.melanzana-fritta-Theresa

 

fonte

La melanzana: un aiuto per ridurre il grasso addominale

Commenta