L’antiossidante più potente in Natura: utile nella cura di Tumore, Parkinson, Alzheimer...

L’antiossidante più potente in Natura: utile nella cura di Tumore, Parkinson, Alzheimer e Cirrosi

18556
0
SHARE

l Glutatione è l’antiossidante più potente, è capace di ossigenare le cellule, disintossicare da metalli pesanti come piombo, nichel, alluminio, etc, purificare il fegato, combattere le cellule cancerose e rinforzare capelli e unghie.

Ecco dove lo troviamo in natura:

Fragole, patate, mirtilli, Barbabietole, Arance, Avocado, Carote, Cocomero (anguria), pesche, mirtilli, spinaci ..

E’ importante da sapere che la cottura distrugge il glutatione, quindi questi alimenti per essere una fonte di glutatione bisogna consumarli crudi. Gli spinaci ad esempio, si possono consumare sottoforma di insalata, oppure frullati insieme ad una banana, oltre che sottoforma di succo tramite estrattore.

Noi tutti siamo giornalmente a contatto con sostanze tossiche, scarichi di auto ed elettrosmog, ma anche l’alimentazione errata tipica dei giorni d’oggi comporta uno stress ossidativo: lo zucchero bianco, le farine raffinate, i fast-food, le proteine animali, coloranti e conservanti, cibi stracotti, verdure e frutta non di stagione, stress, negatività, tristezza, nervosismo, tutte queste cose abbassano i nostri livelli di glutatione.

Ma c’è una cosa che distrugge particolarmente il glutatione: l’uso di farmaci. I farmaci infatti acidificano pesantemente il ph, intossicano reni e fegato, tamponano i sintomi senza curare il problema. Trattamenti aggressivi come la Chemioterapia oltre ad indebolire drasticamente il sistema immunitario distrugge il glutatione. Farmaci come antibiotici, cortisone e paracetamolo creano danni al nostro organismo.

Tutto questo è un peccato visto che il Glutatione ha preziose e sottovalutate proprietà anti-tumorali, ed andrebbe quindi somministrato ai malati di tumore. Nei malati di cancro si consigliano 2 fiale di Glutatione (reperibile in farmacia), per via intramuscolare, 600 mg due volte al giorno. Non sottovalutate il potere del Glutatione contro qualunque tipologia di tumore, anche con metastasi.

Unendo un’alimentazione disintossicante, che escluda prodotti raffinati, tutte le proteine animali, aspartame, alcol, caffè, dolciumi, vegetali provenienti da serre e trattati con pesticidi (affidatevi a colture biologiche e non OGM) e bevande confezionate gassate e/o pastorizzate, insieme al trattamente con le iniezioni di glutatione, uniti a dei buon integratori di Selenio, Vitamina C, Alga Clorella e Alga Klamath, otterrete una cura naturale anticancro. Munitevi di un buon estrattore e preparatevi dei succhi con verdure a foglia verde, crucifere, carote, mele e barbabietole.

Parlatene con il vostro medico, affidatevi ad un bravo naturopata specializzato in cure naturali, armatevi di pazienza e positività e otterrete un miglioramento della malattia, non solo oncologica, ma qualunque essa sia troverà giovamente col Glutatione. Diabete, Alzheimer, Parkinson, steatosi epatica, cirrosi epatica, cisti, fibromi, acne, allergie, intolleranze alimentari, dermatite, psoriasi, obesità, tumori e altre problematiche possono infatti essere trattate con il Glutatione.

Chi abusa di alcol presenta un danno epatico e il Glutatione può essere un valido aiuto (ovviamente bisogna smettere con l’alcol se si vuole una risoluzione del problema). Gli anziani sono tutti carenti di questo antiossidante dalle mille virtù, non sarebbe male periodicamente fare un ciclo di fiale nell’anziano, specialmente nei casi di demenza ma non solo. Anche fibrosi cistica e anemia possono essere curate con il suo utilizzo.

I cosiddetti malati di AIDS, possono trovare un enorme beneficio grazie al Glutatione, dovrebbe essere introdotto come cura principale per queste persone, purtroppo anche in questo campo non è preso in considerazione come dovrebbe. Coloro che lavorano con vernici, coloranti, sostanze chimiche, carburanti, o che fumano, nei cambi di stagione troverebbero un grande aiuto.

Nel video che vi proponiamo troverete tutti i consigli su quale tipo di Glutatione acquistare e quali invece non dovete acquistare, poichè il suo utilizzo ne risulta inutile, finireste quindi per sprecare soldi e tempo inutilmente. Potrete apprendere inoltre, quali precursori del Glutatione possiamo assumere al posto delle fiale intramuscolo ed endovena.

fonte

L’antiossidante più potente in Natura: utile nella cura di Tumore, Parkinson, Alzheimer e Cirrosi

Commenta