Madre lesbica lascia la moglie e scappa con la figlia: ecco perché...

Madre lesbica lascia la moglie e scappa con la figlia: ecco perché l’ho fatto

24249
0
SHARE

C’è un caso che sta facendo molto discutere in Gran Bretagna e che ha di fatto spaccato a metà l’opinione pubblica. Lauren Etchells è un’insegnante che era sposata in una relazione omosessuale con Tasha Brown. Le due avevano avuto una bimba che ora ha 2 anni. Ora Lauren ha deciso di lasciare la moglie e di scappare portandosi via la figlia insieme all’uomo che ha donato lo sperma per farla nascere, dunque di fatto il suo papà biologico. La storia si sviluppa in larga parte sul web. Infatti le due donne si erano conosciute proprio online e sempre attraverso internet avevano trovato il giovane donatore di seme, Marco van der Merwe. Tra la Etchells e il ragazzo però nasce da subito qualcosa e la Brown se ne accorge al punto da arrivare ad ottenere dal tribunale un ordine che impedisca alla moglie e al ragazzo di lasciare il Canada con la bambina. I due, però, riescono a fuggire poco prima della notifica e nel frattempo mettono in cantiere un altro figlio, che sarà un maschio. Adesso dopo tante speculazioni giornalistiche Lauren Etchells spiega le sue ragioni: “Si sta montando il caso attorno ai diritti dei gay e non a ciò che possa essere meglio per la piccola. Mi dispiace ma occorre che si badi alla realtà dei fatti: la bimba sta meglio qui con me piuttosto che rimanere ciechi e intrappolati nel politicamente corretto e nelle maglie della burocrazia. Sgretolarle la famiglia davanti agli occhi, separarla dalla madre, dal fratello e dall’uomo che lei conosce come il padre significherebbe causarle danni psicologici pesantissimi che verrebbero fuori durante la crescita”.

Commenta