Metti un bicchiere di aceto nella lavatrice e scopri 4 incredibili benefici

Metti un bicchiere di aceto nella lavatrice e scopri 4 incredibili benefici

10744
0
SHARE

Dopo la lavastoviglie, la lavatrice è l’elettrodomestico più caro alle casalinghe e non solo.

Con l’uso continuo che ne facciamo si corre il rischio di poterla rovinare presto, possiamo usare un modo economico e naturale per contrastare la formazione all’interno di calcare, cattivi odori e muffa, e preservarne il corretto funzionamento, è opportuno effettuare una manutenzione periodica e una pulizia accurata.

Uno dei metodi naturali più efficaci che preserva la nostra lavatrice e la fa durare più a lungo consiste nell’utilizzare l’aceto bianco. L’aceto di vino, (sarebbe meglio distillato) è utile oltre che per la conservazione e il condimento dei cibi è utile come prodotto da usare quando facciamo il bucato.

 

Metti un bicchiere di aceto nella lavatrice e scopri 4 incredibili benefici

Dopo la lavastoviglie, la lavatrice è l’elettrodomestico più caro alle casalinghe e non solo.

Con l’uso continuo che ne facciamo si corre il rischio di poterla rovinare presto, possiamo usare un modo economico e naturale per contrastare la formazione all’interno di calcare, cattivi odori e muffa, e preservarne il corretto funzionamento, è opportuno effettuare una manutenzione periodica e una pulizia accurata.

Uno dei metodi naturali più efficaci che preserva la nostra lavatrice e la fa durare più a lungo consiste nell’utilizzare l’aceto bianco. L’aceto di vino, (sarebbe meglio distillato) è utile oltre che per la conservazione e il condimento dei cibi è utile come prodotto da usare quando facciamo il bucato.

(continua dopo la foto)

 

L’aceto svolge egregiamente diversi compiti, disinfetta, igienizza, disinfetta la lavatrice ed elimina i cattivi odori, dona brillantezza agli indumenti, deterge e ammorbidisce i panni evitando che infeltriscano.

Ecco nel dettaglio 4 benefici dell’aceto in lavatrice:

come disinfettante 

vi basterà versare mezzo bicchiere di aceto nella pallina dosatrice o nel cestello direttamente ed effettuare un ciclo di lavaggio vuoto ad una temperatura di 90°.

Vi consigliamo di effettuare questa operazione una volta al mese, potete aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio per aumentare l’efficacia.

Per evitare che si formi della muffa ad ogni lavaggio lasciate l’oblò aperto per un pò di tempo, meglio se passate un panno asciutto per eliminare completamente l’umidità residua.

Panni più brillanti

Se i vostri panni appaiono opachi e ingialliti potrete restituire la brillantezza in modo naturale, basta che inseriate all’interno della lavatrice un contenitore con 350ml di aceto bianco, collocate la pallina dosatrice con il detersivo necessario e avviate il programma di lavaggio scelto.

Colori intensi

Quando il lavaggio sarà terminato noterete i panni colorati più intensi e quelli scuri ravvivati, i bianchi appariranno più candidi e luminosi, non finisce qui: l’aceto oltre a non rilasciare alcun tipo di odore può esaltare in modo considerevole il profumo del bucato appena lavato.

Ottimo ammorbidente

Al posto del normale ammorbidente che acquistate in ogni supermercato, usate l’aceto bianco: risparmierete denaro e contribuirete a mantenere l’ambiente più sano.

L’aceto può eliminare ogni residuo di calcare o di detersivo e ridona la sua naturale morbidezza all’indumento.

Per ottenere questo risultato inserite all’interno del cestello al posto dell’ammorbidente due parti di aceto (700ml circa) e 300 ml di acqua, versate la dose di detersivo abituale nella pallina dosatrice, proseguite con il normale lavaggio, guadate che risultato.

fonte

Metti un bicchiere di aceto nella lavatrice e scopri 4 incredibili benefici

Commenta