MEZZO MILIARDO IN MENO PER LE PENSIONI NELLA MANOVRA ECONOMICA DI FINE ANNO

Margini più stretti per il pacchetto pensioni: secondo quanto si apprende da fonti di maggioranza, le risorse che il governo intende mettere sul tavolo per gli interventi in materia previdenziale, da inserire in manovra, ammonterebbero ad un massimo di 1,5 miliardi di euro. In queste settimane si era parlato di uno stanziamento di 2 miliardi di euro. Per domani è fissato l’incontro decisivo tra il governo e i sindacati.  Intanto il deputato Dario Parrini, segretario del Pd toscano, in un post sulla sua pagina Facebook oggi ha scritto: “Ci sono in Italia 16 milioni di pensionati. Di questi, circa 3 milioni sono sotto i 750 euro al mese e prendono oggi una quattordicesima dell’importo medio di 480 euro. Questa quattordicesima raddoppierà: 500 euro l’anno in più per 3 milioni di persone a bassissimo reddito. L’avevamo detto già un anno fa e lo faremo”. 

fonte http://www.leggo.it/news/economia/mezzo_miliardo_meno_le_pensioni_nella_manovra_economica_di_fine_anno-1991190.html

Commenta

Lascia un commento