Un altro tipo di cancro al seno è il carcinoma lobulare, che inizia nei lobuli della mammella

Un altro tipo di cancro al seno è il carcinoma lobulare, che inizia nei lobuli della mammella (ghiandole mammarie).

Il carcinoma mammario invasivo è un tumore che si è diffuso dai dotti o lobuli del seno al tessuto normale circostante.
Il cancro al seno si verifica negli uomini e nelle donne, anche se il tumore alla mammella maschile è raro.

Il tumore al seno è il più frequente nelle donne, seguito da colon, polmone, stomaco e utero

Anatomia patologica di un seno femminile
Il seno di una donna matura è costituito da:

  • Tessuto adiposo;
  • Tessuto connettivo;
  • Migliaia di lobuli: delle piccole ghiandole che producono il latte.
  • Il latte di una madre che allatta passa attraverso piccoli dotti (tubuli) ed esce attraverso il capezzolo.

Come qualsiasi altra parte del corpo, il seno è costituito da miliardi di cellule microscopiche.
Queste cellule si moltiplicano in maniera ordinata: si formano delle nuove cellule per sostituire quelle morte.
Nel cancro, le cellule si moltiplicano in maniera incontrollata e quindi diventano troppe rispetto a quelle che ci dovrebbero essere.
Il tumore maligno al seno è vascolarizzato, cioè arrivano i vasi sanguigni che portano le sostanze nutritizie, l’ossigeno e permettono la crescita delle cellule tumorali.

Tipi di carcinoma alla mammella

Carcinoma duttale in situ
Il carcinoma duttale in situ (DCIS) è un cancro mammario non infiltrante in cui le cellule anomale sono contenute nella parete interna del dotto galattoforo (canale che serve per portare il latte al capezzolo).

Carcinoma duttale infiltrante
Il carcinoma duttale infiltrante è un cancro mammario in cui le cellule anomale originate nella parete interna del dotto galattoforo invadono il tessuto circostante.
Spesso i tumori invasivi sono ormono-dipendenti, cioè hanno i recettori per gli estrogeni.
Il carcinoma duttale infiltrante è multifocale, significa che si trova in più sedi dello stesso quadrante.
Si tratta di un tumore maligno molto aggressivo.

Carcinoma alla mammella triplo negativo
Il carcinoma triplo negativo è un cancro mammario in cui le cellule tumorali non hanno i recettori del progesterone, degli estrogeni e della proteina HER2/neu.
I tumori al seno triplo-negativi hanno una velocità di crescita e diffusione più rapida rispetto a molti altri tipi di cancro al seno.
Poiché le cellule tumorali non hanno alcuni di questi recettori, né la terapia ormonale, né i farmaci destinati a HER2 sono efficaci.
La chemioterapia può essere ancora utile e spesso è consigliata anche per la malattia allo stadio precoce, siccome riduce il rischio di recidive.

Carcinoma alla mammella infiammatorio
Il carcinoma mammario infiammatorio colpisce la cute causando un indurimento diffuso, ma non si sente un tumore alla palpazione.

Carcinoma alla mammella metastatico
Il carcinoma mammario metastatico è il cancro che si è diffuso oltre il seno provocando delle metastasipolmonari,ossee o al cervello.

Carcinoma alla mammella durante la gravidanza
Le donne alle quali è stato diagnosticato un tumore al seno durante la gravidanza hanno anche la preoccupazione per la sicurezza del nascituro.

Carcinoma alla mammella occulto
Se ci sono le metastasi ai linfonodi ascellari, ma non si trova il tumore nel seno, il tumore si definisce occulto.

Altri tipi
I tipi meno frequenti di cancro al seno sono:

  • Carcinoma midollare;
  • Carcinoma tubulare;
  • Carcinoma mucinoso

FONTE  http://www.fisioterapiarubiera.com/malattie-del-seno/carcinoma-alla-mammella/

Commenta

Lascia un commento